• Condizioni di vendita
  • Colofone
  • Privacy
  • Cookie
  • codice etico

Condizioni generali di vendita

Ai sensi del DPR 642/72 Art. 20 tariffa A, imposta di Bollo, vi confermiamo che il vs. rapporto di C/C improprio porta il numero segnato a fianco del Vs. indirizzo. Vi preghiamo voler indicare questo numero in tutta la corrispondenza amministrativa a noi diretta.

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI VENDITA

1) La merce, anche se venduta franco destino, viaggia a rischio e pericolo del committente, il quale deve effettuare all'arrivo gli opportuni controlli ed in caso di contestazioni, fare le dovute riserve al vettore.

2) L'epoca di consegna è approssimativa. Eventuali ritardi non danno diritto al compratore di alcuna pretesa per danni nè annullamento dell'ordine sia totale che parziale.

3) Eventuali reclami circa la condizione della merce ricevuta, dovranno essere inoltrati per iscritto al venditore, entro otto giorni dalla ricezione. Il venditore si riserva la facoltà di sostituire la merce con altra idonea escluso ogni altro riconoscimento di danno.

4) Fra i casi di forza maggiore sono da considerare quelli dipendenti per mancanza di materie prime, ritardi di consegna dei sottofornitori forza motrice, guasti al macchinario ed interruzioni in genere, dei servizi, ferroviario o di trasporto.

5) Eventuali inadempienze da parte del compratore alle condizioni di vendita di carattere generale e a quelle particolari convenute, autorizzano il venditore a sospendere o ad annullare il contratto in corso.

6) I prezzi s'intendono franco partenza ns. deposito IVA esclusa e non sono impegnativi sino al giorno della fornitura.

7) Qualsiasi reclamo o contestazione non potrá dar luogo a sospensioni o ritardi di pagamento.

8) I pagamenti devono essere fatti al ns. domicilio anche se con effetti od emissioni di tratte.

9) Per ogni controversia è competente il Foro di Bolzano.  

10) È ststa espressamente pattuita la resa ed il rimborso degli imballi cauzionati.